L’inizio di un’avventura: la prima esperienza come volontaria di Makeup Smile

È la volta di Silviache ci racconta la sua prima esperienza come volontaria di Makeup Smile.

“Non ricordo cosa scrissi.
Giuro, mi sembra di far parte di Makeup Smile da sempre. Forse perché era un progetto che avrei voluto realizzare,  ma mi pareva utopistico in quel periodo. Invece esisteva! Era nata da poco, questa splendida associazione; non avevo più scuse: dovevo farne parte.

Mi ricordo la prima volta che ho prestato servizio, la prima persona che si è affidata al “trucco magico” che mette il sorriso: Sara, una bambina con due occhi immensi in cura al Microcitemico
Ero un po’ impaurita, non vedevo il suo volto ma solo gli occhi tristi,  l’unica porzione di viso libera perché indossava cuffia e mascherina. Ero spaventata perché non volevo deludere le sue aspettative…perché non potevo immaginare cosa la rattristava.

 

Ma è stato un attimo.

Abbiamo scelto un bel fiore da dipingere sulle sue braccia color chiaro di luna: petali colorati, gambo sinuoso e tanti ghirigori pieni di allegria! Il suo sorriso non si vedeva ma… le brillavano gli occhi!  Porterò sempre nel cuore quel momento.  Il mio “battesimo” non sarebbe potuto essere più bello di così. 

Spero che la bimba sia sbocciata come il fiore colorato che abbiamo scelto assieme.”

Quel giorno Silvia non era l’unica volontaria di Makeup Smile, con lei c’era anche Roberta e vi racconterà anche lei cosa ha provato quel giorno. È stata un’esperienza che purtroppo solo chi ha vissuto può cogliere in pieno, ma cercheremo a modo nostro di trasmetterla anche a voi, perché credetemi, fa davvero bene al cuore.

Se vuoi diventare anche tu una volontaria di Makeup Smile, e vivere un’esperienza che ti cambia davvero la vita, ma soprattutto la cambia agli altri, non esitare a contattarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.